AlimentazioneDimagrimento

Carboidrati: quali e quanti per dimagrire?

Sull’argomento carboidrati legati al dimagrimento sul web puoi veramente trovare di tutto e oggi voglio darti una mano per fare chiarezza.

Premetto che tutto quello del quale ti parlerò è frutto di considerazioni derivate dallo studio delle principali ricerche fatte sull’argomento e della sperimentazione su di me e in 20’anni di carriera sui i miei clienti.

Quando si tratta di dimagrimento i carboidrati vengono spesso additati come il nemico numero uno della linea quando in realtà…di colpe non ne hanno..

Se proprio vogliamo dare colpe, puntiamo il dito sui produttori e sulla mancanza di consapevolezza dei consumatori…., ma questa, come si dice, “è un’altra storia” e te ne parlerò in un nuovo video.

Oggi ci concentriamo su due domande. Quanti e quali carboidrati devo/posso mangiare per dimagrire e per mantenere facilmente il peso raggiunto?

E iniziamo da QUANTI.

Per il buon funzionamento dell’organismo devi introdurre una quantità di carboidrati  che varia dal 45 al 60% del tuo fabbisogno calorico giornaliero.

Il fabbisogno calorico giornaliero è la somma del metabolismo basale + le calorie che ti servono per fare tutte le attività quotidiane, lavoro, gestione familiare, allenamento qualsiasi cosa tu faccia di diverso dal dormire.

Questo significa che se, per esempio, per dimagrire hai bisogno di introdurre 1700 k/cal al giorno, la quota parte dei carboidrati  varierà tra le 765 e le 1020 cal. Le rimanenti calorie le introdurrai grazie a proteine e grassi.

Introdurre il 45 o il 60% dipende da quanta attività motoria fai. La benzina dei muscoli sono i carboidrati quindi più ti muovi e più hai bisogno di benzina. Ovvio, quindi, che se hai deciso di dimagrire senza fare allenamento, cosa ovviamente che ti sconsiglio, il tuo introito di carboidrati sarà prossimo al 45%, se invece ti alleni tutti i gironi sarà prossimo al 60%.

E ora ti indico QUALI carboidrati scegliere.

Se il tuo obiettivo è dimagrire la risposta è semplice. Gran parte delle calorie derivate dall’assunzione di carboidrati deve essere a carico di cereali integrali al 100%, legumi e frutta con questo preciso ordine di priorità.

Il consiglio che ti dò è di ridurre il più possibile, o ancora meglio, eliminare gli zuccheri aggiunti contenuti per esempio nei biscotti, nelle bevande zuccherate, gelati, dolciumi in genere.

La differenza tra i diversi tipi di carboidrati è un argomento abbastanza voluminoso quindi te ne parlerò prossimamente in un video apposito, per ora…fidati e se vuoi dimagrire fai sparire dalla tua dispensa tutto ciò che contiene zuccheri aggiunti, lo zucchero da cucina e ogni altro tipo di dolcificante.

Quindi ricapitolando: se vuoi dimagrire, prima di tutto devi mangiare meno rispetto al tuo fabbisogno calorico e la tua dieta deve essere composta dal 45 al 65% da carboidrati, idealmente ricavati dall’assunzione in primis di cereali 100% integrali, poi di legumi e in fine di frutta.

Ed ora…, vai a ripulire la dispensa… 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *