AlimentazioneAllenamento mentale

La forza di volontà è come un muscolo, va allenata!

Lo posso affermare con certezza! La forza di volontà funziona come un muscolo, va allenata!

Ti voglio raccontare “una storia” la mia storia. Ti confesso che la mia educazione alimentare da bambino non è stata proprio delle migliori anche perchè a mia madre (classe 1938) sono mancati proprio gli “strumenti” per educarmi bene e a quei tempi non c’era la cultura alimentare di oggi.

A merenda un “classico” era pane bianco con burro e zucchero oppure burro e miele, da bere una spremuta d’arancia con un bel cucchiaio di zucchero..😅😕.

Io poi ci ho messo del mio e appena ho avuto l’età per muovermi da solo, inforcavo la mia bici andavo al supermercato e le mie merende potevano essere una di queste:

  • Focaccia con la coppa
  • Patatine San Carlo Più Gusto o Pringles
  • Crackers Ritz
  • Patatine Chipster
  • Barrette Mars, Lion o Twix (anche  se all’epoca si chiamava Raider 😃)
  • Il tutto condito da una lattina di coca cola da mezzo litro…

Per fortuna ho sempre fatto tanto sport a compensare l’introito calorico “smodato”…😁

Senza rendermene conto avevo drogato il mio palato e consolidato delle vere e proprie dipendenze e appena ne ho avuto la consapevolezza ho iniziato a “lavorarci su”!

Ho iniziato dalla coca cola che faceva parte della mia quotidianità alimentare! Una mattina mi sono detto semplicemente BASTA!

Avevo deciso che non volevo più dipendere da qualcosa o da qualcuno!

Ho smesso di berla completamente e all’inizio è stata veramente dura, ne sentivo una necessità fisica e psicologica!

Continuavo a ripetermi il mio mantra: non voglio dipendere da niente e da nessuno, non mi serve!

E così, giorno dopo giorno…, i giorni sono diventati settimane, mesi e anni…

Ogni volta che dicevo NO al supermercato, ogni volta che dicevo NO alle feste o in pizzeria tracciavo un solco sempre più profondo nella mia mente mentre il mio corpo si disintossicava! Mi stavo allenando a dire di no! Stavo allenando la forza di volontà! E alla fine non ne ho sentito più la necessità!

Ho seguito la stessa semplice strategia anche con gli altri alimenti che non volevo più mangiare.

Oggi posso dire con tranquillità che non faccio nulla che io non desideri fare! Non sono succube o dipendente da niente! Scelgo con libertà se fare o non fare una cosa, se mangiare o non mangiare un determinato alimento.

Per me è stato facile perchè ero abituato ad allenare il mio corpo, per altri invece non è così semplice, motivo per il quale ho deciso di approfondire gli studi post laurea e conseguire un Master in Mental Coaching Mentale.

Ho imparato tecniche molto efficaci che usano la Programmazione Neuro Linguistica per cambiare la qualità e la struttura dei pensieri che uso abitualmente con le mie clienti che però non devono farci dimenticare MAI che, prima di tutto, abbiamo sempre la facoltà di dire di NO e che la forza di volontà si può allenare!

Quando sento affermare da qualcuno che “non ha forza di volontà” mi viene da sorridere.., come se fosse un “gene” presente o non presente fin dalla nascita…😃

Se veramente vuoi cambiare, se veramente i tuoi obiettivi e i tuoi scopi sono importanti, se veramente vuoi alimentarti in modo sano con costanza ricordatelo sempre…:

TU SEI PIU’ FORTE di qualsiasi cibo tu abbia voglia di mangiare!

E la coca cola, le patatine e le focacce con la coppa che fine hanno fatto?

Mi alimento in modo sano senza fatica, adoro i sapori genuini del cibo che ci offre la natura così come sono, senza “artefizi alimentari”, ma ti confesso che ci sono dei momenti in cui mi viene voglia ancora di cibo spazzatura e capita che “ogni tanto” mi scappi nel carrello qualche schifezza e quando capita sono consapevole di quello che sto facendo, sono consapevole che nessuno mi obbliga a farlo, sono consapevole che è una mia DECISIONE e che in ogni momento potrei dire di NO!

Ma lo faccio ugualmente e quando mangio cibo spazzatura il mio corpo “reagisce” e mi fa capire che sto sbagliano con una serie di sensazioni negative (successive alla libidine del palato) sotto forma di bruciore di stomaco, difficoltà digestive, problemi intestinali, bocca “felpata” ecc.. e questo mi aiuta a ritornare immediatamente alle mie abitudini.

Perchè ti dico questo? Perchè credo che imparare a dire di NO (in qualsiasi ambito) non sia facile, ma che sia indispensabile (almeno nella fase iniziale) per “disinnescare” un comportamento sbagliato. E sono convinto che la vera forza, la vera cosa difficile da fare non sia continuare a dire solo di NO,  ma lo stare in un continuo stato di  “Equilibrio-Disequilibrato” che ti permetta di uscire dalla tua routine per poi rientrare con assoluta pace emotiva.

Ho deciso di bermi una coca cola? Ok me la bevo, me la godo e poi torno a bere acqua come sempre, basta, finito stop, chiuso!  Non è successo nulla che io non volevo che succedesse.

Ricordati sempre che tu (e non il cibo) sei l’artefice della tua salute, della tua felicità, della qualità dei tuoi pensieri!

Ricordati sempre che puoi (se vuoi..) dire di NO!

Spero che queste mie righe ti possano essere d’aiuto nei momenti di difficoltà, nei momenti in cui sembra che sia il cibo a comandare i tuoi pensieri!

Buona vita! 🤗

P.s.: quel pacchetto di Pringles nella foto è vero ed è pieno…, mi è finito nel carrello due settimane fa mentre facevo la spesa in modalità affamato…., stavo per mangiarle mentre ritornavo a casa…, ci siamo fissati amorevolmente negli occhi per qualche secondo e li mi è venuta l’ispirazione per scrivere questo articolo.. Sono ancora li in dispensa e ci rimarranno per sempre a ricordarmi sempre che io sono più forte di qualsiasi cibo ( a meno che qualcuna delle mie figlie non le faccia sparire…..😅😶). Perchè rimarranno lì anche se me le mangerei tutte in 2′..? Semplicemente perchè ho deciso di farlo! 😘

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *