Alimentazione

La cena ideale

[vc_row][vc_column][vc_column_text]La cena ideale deve avere alcune particolarità.

La cena è uno dei pasti più importanti e spesso arrivi a casa stanca dopo una giornata di lavoro e hai ancora cento cose da fare arretrate, i bambini reclamano la tua attenzione e il rischio di cucinare la prima cosa che ti capita è molto alto.

Avere le idee chiare ti può aiutare più facilmente a gestire al meglio la cena, quindi oggi ti voglio insegnare le 4 caratteristiche che deve avere la cena ideale.

  • Caratteristica N.1

Se durante in giorno sei stata fuori di casa e non sei riuscita ad alimentarti come avresti voluto, la cena è il momento in cui compensare.

Se per esempio ti sei mangiata un panino al volo preparati un piatto a base di tante verdure, una piccola quota di carboidrati e una buona fonte proteica.

Una regola che puoi utilizzare per fare un piatto bilanciato è prendere un piatto e dividerlo in due. Da una parte lo riempi di verdura cruda o cotta a tuo piacimento e la parte rimanente la riempi in parti uguali con carboidrati possibilmente integrali e un alimento prevalentemente proteico come carne, pesce, formaggi, legumi o alimenti a base di soia.

  • Caratteristica N.2

Se sei in un periodo dove vuoi perdere qualche kg in eccesso e arrivi a sera con una fame famelica, perché durante il giorno hai mangiato poco e male, ti consiglio di aprire la cena con un’abbondante ciotola di verdura a tuo piacimento e poi prepararti un piatto seguendo la regola che ti ho appena spiegato.

La verdura mangiata prima avrà un triplice effetto. Dilatare le pareti dello stomaco e anticipare il senso di sazietà, rallentare l’assorbimento dei carboidrati e garantirti un giusto apporto di vitamine e minerali.

  • Caratteristica N.3

Compensa sempre ciò che hai mangiato  a pranzo.

Se per esempio a pranzo ti sei mangiata un piatto prevalentemente a base di carboidrati come la pasta, a cena mangia un piatto prevalentemente a base i proteine.

Seguendo l’esempio di prima il tuo piatto deve essere composto per metà da verdura e per l’altra metà di un alimento prevalentemente proteico.

  • Caratteristica N.4

Nel dubbio mangia poco, alzati da tavola sempre sazia, ma mai piena in stile pranzo nuziale, perché  non ha senso introdurre tanto cibo prima di affrontare minimo 9-10 ore di digiuno in cui la richiesta calorica sarà al minimo.

Mangiare tanto alla sera predispone l’organismo ad aumentare la massa grassa.

Seguire queste semplici regole di base ti permetterà di bilanciare la tua cena e migliorare la tua salute e raggiungere più facilmente il tuo peso forma! 😉

Ciao, a presto, al prossimo articolo!

[/vc_column_text][vc_video link=”https://youtu.be/SZFzfKKoYTE” title=”La cena ideale”][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][/vc_column][/vc_row]

3 pensieri su “La cena ideale

  1. Grazie dei consigli preziosi….domanda, se mangio un piatto di zuppa con farro fagioli e altre verdure , cosa posso abbinare poi? Ti saluto

  2. Grazie a te Orietta! Come piatto rappresenta già un pasto adatto ad esempio per una cena, magari consumando prima un piatto di verdura. Occorre comunque sempre valutarne le quantità in base al tuo fabbisogno complessivo quotidiano. Deve quindi essere in equilibrio con l’alimentazione del resto della giornata sia come quantità calorica che come varietà dei macronutrienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *